Gestione reclami

I reclami, in relazione al contratto di mediazione, vanno inviati in forma scritta tramite Raccomandata A.R. indirizzata a Medioimpresa Srl nella sede di Via G. Marconi 22, 24060 Castelli Calepio (BG) o tramite PEC all’indirizzo: medioimpresa@registerpec.it oppure all’indirizzo di posta elettronica ordinaria: info@medioimpresa.it

1. Nominativo/denominazione e recapiti del Cliente
2. data del contratto di mediazione
3. riferimenti delle persone incaricate del Mediatore Creditizio con le quali si è entrati in contatto
4. motivazione del reclamo
5. richiesta nei confronti del Mediatore Creditizio

Le istruzioni relative alla procedura di gestione del reclamo sono rilevabili anche sul sito www.medioimpresa.it nella sezione
“Reclami”.
Il Mediatore Creditizio si impegna a rispondere entro 60 giorni dal ricevimento della comunicazione.
Prima di ricorrere all’autorità giudiziaria il cliente e il mediatore creditizio dovranno esperire il procedimento di mediazione presso
uno degli organismi iscritti nell’apposito registro, se ciò è prescritto in base alla vigente normativa in tema di mediazione
obbligatoria.
I clienti possono aderire all’ABF solo esclusivamente per le controversie sorte tra il cliente e la banca/l’intermediario finanziario
erogante il credito.
Per eventuali controversie in relazione al contratto di mediazione è esclusivamente competente il Foro di Bergamo.

2021 01 07 Rendiconto Attività Reclami Anno 2020